Comunicazione

“Non si può non comunicare” affermava Paul Watzlawick, sottolineando come la comunicazione sia un atto implicito della natura dell’uomo.
Comunicare si, ma in modo strategico. Il cliente è seguito a partire dalla fase di strategia nella quale si definisce e si identifica, attraverso l’analisi di mercato e del target di riferimento allo scopo di stabilire i mezzi di comunicazione più efficaci.
Dopo la fase di studio che individua quali sono il target e i media di riferimento, vi è quella creativa che si concentra su come sfruttare le loro connessioni nel migliore dei modi.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+